❴KINDLE❵ ❀ Veleno: Una storia vera (Einaudi. Stile libero extra) Autore Pablo Trincia – Gsagency.co

Una storia incredibile, un libro che dovrebbero leggere tutti per non far cadere nel dimenticatoio lo scandalo di Bibbiano Quanti bambini sono stati strappati ai loro genitori con false accuse e solo per lucrare sui pi deboli Tutti i genitori dovrebbero coalizzarsi per difendere i loro figli ed essere solidali con quei genitori a cui hanno portato via i loro figli Uno scandalo che chiede giustizia e verit che i colpevoli vengano puniti con pene esemplari. Anche I Bambini Mentono E Una Loro Bugia Pu Evocare L InfernoAlla Fine Degli Anni Novanta, In Due Paesi Della Bassa Modenese Separati Da Una Manciata Di Chilometri Di Campi, Cascine E Banchi Di Nebbia, Sedici Bambini Vengono Tolti Alle Loro Famiglie E Trasferiti In Localit Protette I Genitori Sono Sospettati Di Appartenere A Una Setta Di Pedofili Satanisti Che Compie Rituali Notturni Nei Cimiteri Sotto La Guida Di Un Prete Molto Conosciuto Nella Zona Sono Gli Stessi Bambini Che Narrano A Psicologi E Assistenti Sociali Veri E Propri Racconti Dell Orrore La Rete Dei Mostri Che Descrivono Pare Sterminata, E Coinvolge Padri, Madri, Fratelli, Zii, Conoscenti Solo Che Non Ci Sono Testimoni Adulti Nessuno Ha Mai Visto N Sentito Nulla Possibile Che In Quell Angolo Di Emilia Viga Un Omert Tanto Profonda Da Risultare Inscalfibile Quando La Realt Dei Fatti Emerger Sotto Una Luce Nuova, Spaventosa Almeno Quanto La Precedente, Per Molti Sar Ormai Troppo Tardi Ma Qualcuno, Forse, Avr Una Nuova OccasioneNota Niente Di Quello Che Scritto In Questo Libro Stato In Alcun Modo Romanzato Dall Autore Storia kafkiana cruda e angosciante nella sua narrazione, che si legge tutto d un fiato e lascia a dir poco esterefatti nello scoprire quanto possa essere distruttivo, per la vita altrui, il pensiero di chi crede d agire in nome di una giustizia superiore senza curarsi affatto delle enormi sofferenze causate a tante persone innocenti ma perse, ormai, nella disperazione di non veder pi tornare a casa i propri figli. Una storia agghiacciante, cui si fa fatica a credere Purtroppo accaduta veramente, una trentina di anni fa in una tranquilla zona del centro nord Italia Quello che rimane dentro l amarezza per i terribili danni provocati a genitori e bambini da istituzioni che hanno fallito il loro compito volendo proteggere alcuni piccoli da presunti ed assurdi rischi Ne consiglio vivamente la lettura a tutte le persone che desiderano capire meccanismi psicologici errati. Davvero molto interessante ripercorrere con questo libro un episodio accaduto tempo fa, di cui avevo sentito parlare L autore ha uno stile diretto, deciso, sincero e la vicenda narrata ricca di particolari che stupiscono, meravigliano e ci svelano un mondo normalmente sconosciuto.Mi sono davvero appassionata, l ho letto in pochissimo tempo e al termine mi persino dispiaciuto di averlo finito.Bel lavoro, bravo Trincia Questo libro mi ha scioccato Non conoscevo questa storia, all epoca dei fatti ero poco pi che una bambina, non ne ho mai sentito parlare La cosa che mi ha scioccato di pi la totale superficialit dei protagonisti, a partire dai servizi sociali, psicologhe, medici e giudici Nonostante non ci fossero prove, hanno distrutto famiglie e decine di bambini, con il prezzo pi alto che si potesse pagare la vita Ho trovato il podcast della storia, domani inizio ad ascoltarlo.Consiglio di leggere questo libro. Una storia incredibile , pazzesca e che dimostra tutto il marciume del sistema Una storia sino a ieri poco conosciuta ma che oggi grazie a un buon giornalismo perch questo che deve fare il giornalista corretto , entrare nel cuore del problema e chirurgicamente analizzare i fatti approdata in molte case grazie anche ad una trasmissione domenicale in TV Resta l amaro nel constatare che tutto ci che accaduto sia rimasto velato da un silenzio omertoso per un ventennio e che ,come sempre , la principale artefice non pagher mai il dovuto. Questo uno di quei libri che mi prendono a tal punto che approfitto anche di pochi minuti liberi per leggerne qualche pagina L ho finito ieri sera, e sono rimasta davvero sconvolta Non ricordavo questo caso di cronaca, sicuramente perch accaduto in anni in cui a me della cronaca nera interessava poco, ma ho interpellato mia madre, che tutti i giorni legge un quotidiano, che appassionata di programmi che trattano casi di cronaca nera, ma neanche lei ricorda Eppure un caso gravissimo, che ha portato tanto dolore, disperazione e morte.Complimenti all autore per aver narrato in modo cosi dettagliato e nello stesso tempo con uno stile scorrevole, complimenti soprattutto per aver riportato alla luce un fatto cosi vergognoso Un libro che molti, soprattutto tra gli addetti ai lavori giudici, magistrati, psicologi dovrebbero leggere perch cose simili non accadano mai piu.